09
10
2017

SPINAL WAVE

Lo Spinal Wave è un esercizio di mobilità che coinvolge tutte le catene motorie del tuo corpo in una sequenza precisa di movimenti e posizioni di breve isometria (in posizione statica). Questo esercizio è tipico dello yoga e pertanto può rientrare nelle sessioni di “ginnastica dolce” ma in realtà quando eseguito in serie è davvero efficace.

Durante le posizioni isometriche (statiche come dicevamo..) dovrai cercare di allungare ed attivare al meglio i muscoli deputati ad eseguire la posizione in modo corretto. Molto utile per migliorare la postura è un esercizio che se eseguito in modo corretto e per più ripetizioni può davvero aiutarti a migliorare efficacemente il tuo corpo.

Questo esercizio come il plank si esegue mantenendo delle posizioni statiche per tutti i secondi che ti consentono di restare in quelle posizioni senza perdere la postura corretta, appena senti che l’addome o le scapole non riescono più a rimanere in posizione cambia alla posizione successiva. Andrai quindi ad eseguire una sequenza di posizioni.

Anche in questo caso è difficile mantenere la perfetta sinergia fra scapole, dorsali, addome, glutei e quadricipiti: per questo ti raccomando di fare molta attenzione alla postura, farlo male può portare fastidiose contratture all’area lombare o cervicale (in base a dove sei più debole e perdi la posizione, se hai proprio sfiga anche in entrambe le aree 😛 )

Ho personalmente selezionato un video su youtube per permetterti di visualizzare l’esecuzione più corretta (appena saranno pronti i video che ho seguito come personal trainer pubblicherò quelli!)


COME VA ESEGUITO


POSIZIONE DI PARTENZA: sdraiata sul tappetino a faccia in giù con le mani in appoggio esattamente sotto le spalle, gomiti stretti e piedi in appoggio sulle punte.

ESECUZIONE MOVIMENTO: devi eseguire la sequenza di movimenti che puoi osservare nel video, avendo cura a mantenere sopratutto i glutei ben contratti e le scapole addotte. Collo morbido.

SUGGERIMENTI PER UN ESECUZIONE PERFETTA!

  • all’inizio per facilitare la contrazione addominale puoi stringere le ginocchia l’una contro l’altra

  • tieni le braccia bene sotto le spalle e adduci le scapole altrimenti dopo un po senti cedere le spalle o i cervicali

  • esegui lentamente ogni movimento controllando bene la muscolatura!

Post Correlato:

09/10/2017

FACEPULL

09/10/2017

TRX PLANKS

09/10/2017

BEAR CRAWLING

09/10/2017

CRAWLING

09/10/2017

FROG JUMP

09/10/2017

SQUAT THRUST

Autore: Tiziano Lelio

Sportivo per natura, ho sempre praticato e studiato.. è la mia vita, la mia passione!
Personal Trainer Certificato, amo l’attività fisica e desidero creare un mondo di persone attive e soddisfatte in piena salute psico-fisica.
Appassionato di nutrizione ed integrazione da sempre per necessità e amore per la conoscenza.. il mio motto è “allenati ovunque in libertà”!