30
03
2017

AIR SQUAT

Sono sicurissimo che conosci lo squat, ormai l’abbiamo visto fare a chiunque e ovunque.. bene.. forse ti ricordi invece l’air guitar? Ma si quando con una canzone rock a tutto volume suoni una chitarra immaginaria fatta appunto di “aria”!

L’air squat è esattamente questo: eseguire uno squat immaginando di avere un carico sulle spalle ma senza avercelo effettivamente. Avrei potuto dire squat a corpo libero, mi piace anche così ma “air” fa più fico (si lo so che le ragazze nell’immagine hanno una tavola da kite: beh il fatto è che il kite è più air di qualsiasi cosa anche più della nike!).

Ecco l’air squat è perfetto inserito in un allenamento dove prima attivi i glutei con diversi esercizi come le varianti del bridge.

Allora fra l’altro può sembrare un esercizio facile ma quando cominci a farne parecchi curando in modo maniacale l’esecuzione, attivando bene glutei e addome per stabilizzare.. ovviamente a piedi nudi sulla sabbia del bagnasciuga.. e rimani alcuni secondi in accosciata completa sotto il parallelo (e sotto il sole!)…. beh diventa duro anche in versione air!

Ovviamente devi avere già una buona mobilità di anca e di caviglia per scendere abbastanza in basso da attivare bene i glutei.. ecco voglio dirti questa cosa qui: se le tue chiappe non arrivano a scendere più in basso delle tue ginocchia puoi scordarti di veder lievitare i tuoi glutei!

Ho personalmente selezionato un video su youtube per permetterti di visualizzare l’esecuzione più corretta (appena saranno pronti i video che ho seguito come personal trainer pubblicherò quelli!)


COME VA ESEGUITO


POSIZIONE DI PARTENZA: in piedi con le gambe divaricate all’altezza circa delle tue spalle devi immaginare di doverti sedere su una panca posta circa 30cm dietro di te.

ESECUZIONE MOVIMENTO: esegui un movimento pelvico posteriore portando le chiappe quanto più indietro possibile e quando non vai più indietro inizia a piegare le ginocchia scendendo fino a quanto riesci mantenendoti in piedi (si ecco cerca di non cadere all’indietro che senno in spiaggia fai ridere tutti!)

SUGGERIMENTI PER UN ESECUZIONE PERFETTA!

  • ricordati di mantenere il petto alto e lo sguardo verso l’orizzonte (se c’è il mare meglio..) immagina di avere una parete che ti impedisce di abbassare il busto in avanti

  • per avere maggior equilibrio puoi tenere le braccia di fronte a te o aperte lateralmente come ti trovi meglio

  • fai in modo che le ginocchia durante l’accosciata si aprano sempre verso l’esterno e mai all’interno, in oltre cerca di non far loro oltrepassare la punta dei piedi 

  • appoggia bene i piedi a terra, completamente senza sollevare le punte o l’arco plantare interno o esterno (lo so è strano ma a molte persone capita e non è cosa buona e giusta!)

  • cerca di mantenere una buona simmetria di posizione delle gambe e dell’appoggio dei piedi: altra stranezza molte persone senza accorgersene hanno un piede più avanti dell’altro e quando accosciano aprono una gamba di più e l’altra meno

Post Correlato:

30/03/2017

HACK SQUAT

30/03/2017

LEG PRESS

30/03/2017

BACK SQUAT

Autore: Tiziano Lelio

Sportivo per natura, ho sempre praticato e studiato.. è la mia vita, la mia passione!
Personal Trainer Certificato, amo l’attività fisica e desidero creare un mondo di persone attive e soddisfatte in piena salute psico-fisica.
Appassionato di nutrizione ed integrazione da sempre per necessità e amore per la conoscenza.. il mio motto è “allenati ovunque in libertà”!